Poesie

  • Come arabeschi di melograni

    0 di 5

    “Come arabeschi di melograni” sa trovare la sintesi tra i frammenti del vissuto, ne rivendica il valore, in sintonia col respiro universale della natura, che sotto la penna luminosa dell’autrice riprende vita e rifiorisce, fugando le tenebre che coprono il cielo della speranza.

    di Adriana Valabrega

    15,00
  • Con un veloce sfarfallio di stelle

    0 di 5

    Raccolta di poesia che rappresenta un ulteriore approfondimento del concetto di sofferenza su cui l’autrice ha più volte indugiato.

    di Emanuela Grimaldi Sabidussi

    12,00
  • Giochi d’acqua

    0 di 5

    Le poesie paiono scolpite nel prisma luminoso di un cristallo, ove le immagini si succedono vorticosamente senza un ordine precostituito e riconoscibile, ma trovano infine un eco di superiore ed intima armonia.

    di Adriana Valabrega

    15,00
  • Gli specchi di Dioniso

    0 di 5

    Si tratta di guardare nel profondo di se stessi e del mito, rilevatore di verità, coniugando il percorso filosofico con l’ebrezza del sentimento e con l’emozione vivificante.

    di Vittoria Grimaldi

    15,00
  • Il tempo sospeso

    0 di 5

    Si tratta di una poesia di pensiero, concettuale, stratificata, “filosofica”, sostenuta dalla ragione e ancorata agli oggetti e alla loro concreta evidenza.

    di Vittoria Grimaldi

    15,00
  • L’eco delle tue parole

    0 di 5

    Raccolta di poesia che rappresenta un ulteriore approfondimento del concetto di sofferenza su cui l’autrice ha più volte indugiato.

    di Emanuela Grimaldi

    15,00
  • Parole e forme

    0 di 5

    Poesie e illustrazioni dell’autrice in stretto rapporto con la sua visione del mondo, sofferta indagine sul valore dell’esistenza, inevitabilmente volta al triste tramonto.

    di Paola Grimaldi/strong>

    18,00
  • Storia d un’anima

    0 di 5

    Ricordi, riflessioni, un sentimento che riaffiora, forse biografia e il grande amore per la montagna.

    di Teresio Boerio

    13,00
  • Le vie della complessità

    0 di 5

    Il libro è ambientato tra l’800 e il ‘900 e spazia dall’ecologia alla fisica ‘micro’ e ‘macro’,
    dalla teoria sistemica alla biologia genetica. L’autore differenzia anche lo stile pragmatico della
    scienza e della ricerca americana e quella europea.

    di Giuseppe Fumarco

    18,00
  • Il rosario del tempo

    0 di 5

    Evocare, lasciare parlare, dispiegare immagini, scolpire con la forza della parola

    di Giuliana Cordero

    12,00
  • Giocando in anelli di fumo

    0 di 5

    L’autrice suggerisce con funamboleschi arabeschi l’essenza del reale e il gioco che esalta l’esperienza del vivere

    8,00